Cianotipi

La cianotipia è una tecnica molto antica di stampa fotografica, inventata nel 1842 da Sir John Herschel. 
Sulla carta vengono applicate a mano sostanze chimiche sensibili alla luce, per cui esponendo il foglio al sole avviene una reazione che porta alla luce un bel colore blu prussiano
Ogni oggetto posato sul foglio lascia dietro di sé l’impronta negativa bianca della sua forma.

Per sua stessa natura il cianotipo è estremamente dipendente dalle condizioni esterne. Ne consegue che ogni stampa è unica ed originale, poiché la composizione, la disposizione degli oggetti, le condizione di luce e la texture delle sostanze chimiche bagnate non possono essere replicate.